UN MODO DIVERSO E SALUTARE PER ASSAPORARE LE VERDURE


Gli insalatini o verdure fermentate, sono un antico metodo di conservazione, conosciuto in quasi i paesi del mondo soprattutto in oriente e a essi sono legati numerosi effetti benefici sull’organismo.

Durante la fermentazione, controllata essenzialmente con la salamoia o con la pressione e il sale; si sviluppano vitamine del gruppo B, K, C e i fermenti lattici naturali, che svolgono una molteplice azione sia a livello intestinale, riattivando la flora batterica, sia aiutando la digestione delle proteine e degli zuccheri, inoltre rinforzano il sangue e il sistema immunitario.

Gli insalatini possono essere preparati immergendo le verdure in un liquido salato (acqua e sale, o shoyu, o aceto di umeboshi) oppure per pressione con aggiunta di sale o derivati (umeboshi, miso, foglie di shiso etc.).

Possono essere invecchiati più o meno a seconda delle stagioni.

Si possono utilizzare quasi tutte le verdure (ravanelli, carote, daikon, rape, cipolle, cavolfiore, finocchi, eccetera).

Qui di seguito vi propongo delle preparazioni semplici e veloci.

Potete consultare: “Guarire con il Cibo” e “I menu della salute” (Macro ediz.) per ulteriori ricette.

DAIKON E BUCCIA DI LIMONE

Ingredienti:

Mezzo daikon
Mezzo cucchiaino di sale fino
buccia di limone grattugiato

Preparazione:

Lavate il daikon e tagliatelo finemente a fiammifero.
Mescolatelo con il sale e la buccia di limone in una terrina.
Comparirà dell’acqua dopo due ore circa e lasciatelo macerare per una notte in frigorifero nella propria acqua.
Risulteranno rifrescanti, ottimi da accompagnare al pesce.

INSALATINI VELOCI DI RAVANELLO

Ingredienti:

10-12 ravanelli
1 cucchiaio di acidulato di umeboshi

Preparazione:

Lavate e tagliate a rondelle sottili i ravanelli.
Disponeteli in piccola terrina e mescolateli con l’acidulato di umeboshi.
Lasciateli riposare a temperatura ambiente, saranno pronti dopo 3-4 ore.
Potete consumarli entro il giorno successivo, noterete che prenderanno un bel colore rosso.
Ottimi per guarnire, sia insalate fresche, verdure o di cereali.

FIORI DI CAROTE IN SALAMOIA

Ingredienti:

1-2 carote
acqua
salsa di soia

Preparazione:

Lavate e tagliate le carote a rondelle spesse un cm. e disponeteli in una terrina.
Preparate una salamoia con una parte di salsa di soia e cinque parti di acqua e versatela sopra le carote e lasciatele in immersione, in frigorifero, non più di cinque-sei giorni.
Con il passare dei giorni noterete che le carote prenderanno un buon sapore, leggermente acidulo.