LA TARDA ESTATE


 

Fra pochi giorni entriamo nella quinta stagione, chiamata “LA TARDA ESTATE ” periodo dell’anno classificato anticamente dai filosofi orientali, che rappresenta l’energia della terra.
È’ un periodo breve, che inizia circa verso fine agosto e finisce a fine settembre.

Spesso si è soliti dire che “gli eccessi dell’estate si pagano in autunno“.

Come evitarli?

Il primo consiglio è quello di togliere o almeno ridurre al minimo l’eccesso di cibi cosiddetti “yin estremi ” come: bibite, succhi di frutta, anguria, meloni, gelati, verdure crude, pomodori ecc.

Il secondo è quello di cominciare gradatamente a inserire verdure cotte come la zucca ed evitare le insalate; iniziare a preparare durante la settimana, qualche zuppa di miso con dei pezzetti di daikon fresco, cucinare dei cereali come il miglio o il riso integrale che aiutano ad eliminare i liquidi in eccesso.

Se dovessero presentarsi dei piccoli malanni di stagione quali raffreddore, mal di gola oppure qualche linea di febbre, potete preparare questi due facili rimedi naturali:

Tè di daikon fresco

(abbassa la febbre, elimina muco ed eccessi di liquidi dal corpo)

 

Ingredienti:

1 cucchiaio di daikon grattugiato
200 ml di tè kukicha o bancha bollente
6 gocce di shoyu
6 gocce di succo di zenzero fresco grattugiato

Procedimento:

Mettete in una tazza da te il daikon grattugiato finemente, versate sopra il tè bollente, aggiungete le gocce di shoyu e di succo di zenzero.

Bevete ben caldo.

Bevanda di kuzu e umeboshi

(allevia il raffreddore ed il mal di gola)

 

Ingredienti:

1 cucchiaino medio kuzu
mezza prugna umeboshi
6 gocce di shoyu
200 ml d’acqua

Procedimento:

Sciogliere il kuzu nell’acqua fredda, versatelo in un pentolino con la prugna umeboshi schiacciata, e portate a bollore a fiamma bassa, mescolando continuamente, finché il liquido da bianco diventi trasparente.

Aggiungete le gocce di shoyu, sobbollite per qualche minuto, togliete dal fuoco, versate in una tazza e bevete caldo.